TEATRO DAL VERME
Notizie
| PAG 1 DI 1 |
DATA TITOLO
GIOVEDÌ 02 GIUGNO 2016
Chiusura biglietteria

Si avvisa la gentile Clientela, che giovedì 2 giugno, in occasione della Festa della Repubblica, il botteghino del Teatro dal Verme sarà chiuso.

LUNEDÌ 30 MAGGIO 2016
Jewish and the City: "Musica Immaginaria Mediterranea"

Festival Internazionale di cultura ebraica di Milano
Canto, gesto sguardo.
Raiz & Radicanto
Introduzione a cura di Rav Pierpaolo Pinhas Punturello

DOMENICA 29 MAGGIO 2016
"Abruzzo in Lombardia"

L'Abruzzo incontra la Lombardia per due ore di spettacolo indimenticabile, due ore di pura allegria. Protagonisti della serata sono due artisti straordinari, l'elettrizzante cabarettista abruzzese doc, Vincenzo Olivieri, e il mitico comico dei Fichi d'India, ovviamente lombardo, Max Cavallari.

GIOVEDÌ 19 MAGGIO 2016
Bersabea. Armonie di Forme

Foyer del Teatro dal Verme, Bersabea. Armonie di forme. Installazione e video immersivo a 360° visitabili fino al 28 maggio 2016.

Bersabea. Armonie di forme

Installazione da un’idea di Lamberto Curtoni

Realizzata da Marco Palma, Silvio Fasanino, Arezio Basteris e Luca Correndo

 

Viaggio per le vie di Bersabea, video immersivo a 360° realizzato da Curve Digital Studio dal lavoro musicale di Lamberto Curtoni

 

L’eclettismo è di certo la cifra stilistica dell’approccio all’arte di Lamberto Curtoni, violoncellista e compositore, classe 1987, autore di Bersabea, l’ultima delle composizioni commissionate da I Pomeriggi Musicali per la 71a Stagione Sinfonica dell’Orchestra, Architetture dell’Invisibile.

L’immaginazione di Curtoni si è spinta oltre, e ai Pomeriggi non ha presentato solo la nuova partitura ma anche un’ immaginifica istallazione dell’architetto torinese Marco Palma, Bersabea. Armonie di forme. Curtoni cioè ha voluto sperimentare oltre i termini finora tentati: estrapolati i 3 temi principali della sua composizione, Marco Palma e la Curve Digital Studio di Torino hanno elaborato un algoritmo capace di leggere la musica e trasformarla in rapporti matematici e geometrici dando luogo ad una morfogenesi della struttura musicale in 3D, ove mura, strade, palazzi siano la proiezione, visionaria negli esiti, ma scientifica nel processo, di contrappunto, armonia, consonanze e dissonanze, in altre parole dell’architettura e del decor musicale.

L’istallazione sarà anche visitabile virtualmente attraverso un video immersivo a 360°   rappresentante la visione immaginaria della città sotterranea che, accostata al prototipo fisico (ottenuto grazie alla tecnica di stampa 3D a filo), permette al visitatore di vivere l’esperienza in prima persona, come se si trovasse immerso nella città descritta da Calvino.

 

 

 

SABATO 07 MAGGIO 2016
"Fanfare in Concerto"

In occasione del 70° Anniversario della Proclamazione della Repubblica Italiana, il Prefetto di Milano Alessandro Marangoni promuove la serata di beneficenza “Fanfare in Concerto”

SABATO 07 MAGGIO 2016
72a Stagione Sinfonica dell' Orchestra I Pomeriggi Musicali, La Tradizione del Nuovo.

Oggi, 10 maggio 2016, presso il Teatro Dal Verme di Milano, è stata presentata la 72ª Stagione Sinfonica dell’Orchestra I Pomeriggi Musicali, La Tradizione del Nuovo.

Erano presenti: il Presidente della Fondazione I Pomeriggi Musicali, Paola Ghiringhelli, il Direttore Artistico dell’Orchestra, M° Maurizio Salerno, nonché Cristina Cappellini, Assessore alle Culture, Identità e Autonomie della Regione Lombardia, e Filippo Del Corno, Assessore alla Cultura del Comune di Milano.

Gli Assessori hanno oggi approvato il nuovo e più moderno Statuto della Fondazione, insieme al Bilancio Consuntivo che, anche per il 2015, si è chiuso in positivo. Si sono poi uniti nel ringraziare I Pomeriggi Musicali per l’attività svolta in passato e per l’impegno profuso nel cartellone di questa nuova Stagione. In particolare, Cristina Cappellini ha sottolineato l’importanza del progetto avviato con i conservatori e ha ricordato l’impegno dell’Orchestra in Regione, nel cartellone di OperaLombardia; Filippo Del Corno ha lodato la qualità artistica dell’Orchestra e si è soffermato sul valore aggiunto che la partecipazione dei Pomeriggi al cartellone di Expo in città ha saputo e saprà dare.

Entrambi si sono complimentati con il M° Maurizio Salerno, riconfermato per due anni alla Direzione Artistica dell’Orchestra, sottolineandone l’abilità nel disegnarne le stagioni, come questa Tradizione del Nuovo, che – con le parole del Maestro – “conferma e riafferma uno dei tratti distintivi dei Pomeriggi Musicali e dei loro 72 anni di storia: tramandare il nuovo, far conoscere e promuovere la nuova musica e i giovani, nuovi interpreti”. Paola Ghiringhelli, Presidente della Fondazione I Pomeriggi Musicali, ha sottolineato l’attenzione al pubblico giovane da sempre spesa dai Pomeriggi, che quest’anno si fa forte di un nuovo vigore con una maggiore attenzione alle scuole; ha ringraziato gli Assessori per il sostegno all’attività dell’Orchestra e il M° Salerno, e ha presentato il M° Alessandro Cadario come nuovo Direttore Ospite Principale, il quale così ha così espresso il suo ringraziamento ai Pomeriggi: "È emozionante per chi, come me, ha mosso i primi passi proprio qui al Dal Verme più di dieci anni fa, tornare in questo teatro in una nuova veste e intraprendere un percorso di crescita assieme all'Orchestra I Pomeriggi Musicali; percorso che spero ci porti lontano. Simili esperienze hanno portato fortuna ad alcuni tra i più grandi nomi del podio di questo tempo. Spero che ciò accada anche a me. Desidero perciò ringraziare la Presidente, Paola Ghiringhelli, e il Direttore Artistico, Maurizio Salerno, per questa grande opportunità”.

DOMENICA 07 FEBBRAIO 2016
Le Domeniche dei Pomeriggi!

Sette Matinée al Teatro Dal Verme
Dal 21 febbraio al 29 maggio 2016
Direttore artistico Maurizio Salerno

 

La stagione dei Pomeriggi Musicali si arricchisce quest’anno di un nuovo ciclo di sette concerti (o matinée) domenicali. A partire dal 21 febbraio le prime parti dell’Orchestra, insieme a noti solisti e direttori, si avvicenderanno in una ricca e variegata alternanza di compagini cameristiche. La rassegna, pensata con un occhio di riguardo per i più giovani così come per i nostri ascoltatori più affezionati, è un’occasione per approfondire e conoscere meglio il repertorio dei grandi maestri - già esplorato all’interno della stagione sinfonica - in una dimensione diversa, più raccolta ma anche maggiormente vicina alle sorgenti del far musica insieme, sorgenti che si dilatano nel rigoglio e nella grandezza del sinfonismo. Un’occasione per conoscere meglio l’Orchestra nelle sue peculiarità individuali, nel fine virtuosismo dei singoli componenti, nel loro sapiente dialogare e fraseggiare, per meglio apprezzare, nel contatto ravvicinato della musica che si esegue “guardandosi negli occhi”, la radice più intima e autentica della sonorità orchestrale. Maurizio Salerno

| PAG 1 DI 1 |
Teatro Dal Verme Web Site 2016 All Rights Reserved | COOKIE | CREDITS